20 novembre 2010

Trucchi del set fotografico

Molto spesso ricevo mail da parte di gente che dopo aver visto le foto del mio Klein Quantum, mi chiede come fotografare la propria bici per presentarla, alcuni mi scambiano addirittura per un professionista... niente di più sbagliato.
Non ho nemmeno usato una fotocamera di altissima gamma.

Prima di preparare un set comunque, bisognerebbe tener presenti un paio di regole cardine che non sono scritte da nessuna parte, ma sono diventate usuali per una presentazione ad Hoc:
Userò delle foto a caso tratte dalla rete per spiegarvi i tipici errori che si compiono (non me ne vogliano i proprietari):

- Fotocamera all'altezza del manubrio,



- pedivella lato corone in avanti, parallela al terreno



- catena su pignone piccolo e corona grande



- scritte sui fianchi delle gomme o sui cerchi messe nello stesso senso e possibilmente in modo legibile.


-Sfondo in tinta omogenea e possibilmente contrastante con la bici (bici colorata: sfondo nero, bici nera: sfondo chiaro) in modo da far risaltare la bici, e non ciò che vi è dietro.


Fissato ciò, ecco i miei trucchi.

Ci sono solo delle piccole accortezze da seguire, vediamo di elencarle.


-Per scattare le foto che vedete qui del mio Klein, ho usato una semplice digitale Sony DSC H-20.
-Come sfondo ho usato un panno in cotone nero, il cotone è opaco ed assorbe i riflessi.
Basta rivolgersi in un grossista di mercerie e comprare un panno dalla misura di 4m x 5m e stenderlo sul retro senza creare pieghe vive. (spesa di circa 20/25 euro)
-Niente flash diretto, altererebbe i colori e creerebbe molti riflessi. Solo luce naturale poco diretta e magari foto fatte non proprio a "mezzogiorno".
-Munirsi di un cavalletto o di una base d'appoggio solida per tener ferma la fotocamera.
Meglio programmarla con l'autoscatto, per evitare di muoverla durante lo scatto.
-La fotocamera in presenza di poca luce e senza flash attivo, resta con l'otturatore aperto più a lungo, da qui l'esigenza di un'assoluta immobilità per avere foto dalla definizione impeccabile.

Tutto qui. Bisogna fare vari tentativi in varie posizioni e alla fine fare una selezione delle migliori.

Io non ho usato photoshop, ma se mai ce ne fosse bisogno, Lui risolve tanti piccoli difetti.

3 commenti:

Matteo Mara ha detto...

Erano proprio i consigli che mi servivano per la mia prossima presentazione!! :D

ExtraSgrilli ha detto...

lieto di esserti stato utile Matteo.

merlino ha detto...

Extra,
mi stai dicendo che hai fatto quella foto all'aperto? La luce diurna da che parte deve essere rispetto alla fotocamera? Grazie